Console & Videogames

Steam al capolinea su Windows XP e Vista dal 1° Gennaio 2019

Steam Awards 2017

Se siete ancora fra coloro che utilizzano il sistema operativo Windows XP o Windows Vista sul vostro computer e siete anche appassionati di gaming, sappiate che Steam dal 1° Gennaio 2019 non funzionerà più.

Attraverso un comunicato ufficiale infatti, Valve ci ha fatto sapere che dal prossimo anno sarà garantito il supporto di Steam solo per i sistemi operativi Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10 (all’interno della sfera di Microsoft). Mentre sarete ancora in grado di lanciare giochi dalla libreria, non saranno resi disponibili nuovi miglioramenti come l’esperienza Steam Chat aggiornata.

A partire dal 1 gennaio 2019, Steam ufficialmente smetterà di supportare i sistemi operativi Windows XP e Windows Vista. Ciò significa che dopo tale data il client Steam non verrà più eseguito su quelle versioni di Windows. Per poter continuare a utilizzare lo store e tutti i giochi o altri prodotti acquistati tramite esso, gli utenti dovranno aggiornare a una versione più recente di Windows.

Considerando che i giochi più moderni necessitano di standard e protocolli disponibili solo da Windows 7 in poi, non crediamo che lo stop di Steam alle versioni precedenti impatterà molti.

A corroborare questa nostra teoria ci pensano le ultime rilevazioni di Valve che indicano che solo lo 0,22% di coloro accedono a Steam lo fanno con Windows XP a 32 bit mentre nessuno lo fa con Windows XP 64-bit, Vista 32-bit e Vista 64-bit.

Fonte: Neowin

Comments
To Top