Computer

Windows 10 build 17677 è l’ultima Insider Preview: novità per Microsoft Edge, ma non solo

Windows 10 build 17677 (Redstone 5) è l’ultima Insider Preview di Microsoft per i Windows Insiders che partecipano al Fast Ring, ossia al canale beta in cui vengono testate inizialmente tutte le novità di cui non è garantita la stabilità, e agli Insider che hanno attivato l’opzione Skip Ahead. Quest’ultima build in particolare porta con sé varie novità legate a Microsoft Edge e all’accessibilità, oltre ad altri miglioramenti vari.

Esaminiamo però più in profondità le novità portate da Microsoft con Windows 10 build 17677:

  • Microsoft Edge: modificato il menu”Impostazioni e altro” per renderlo più intuitivo; aggiunta la lista dei siti più visitati cliccando col tasto destro sull’icona dell’applicazione nella barra degli strumenti o nel menu start; migliorata la possibilità di organizzare le schede messe da parte; aggiunte le opzioni “Mostra nella cartella” e “Copia link” nel pannello di download;
  • Assistente vocale (Narrator): è ora possibile selezionare del contenuto in Microsoft Edge, Word, Outlook, Posta e nella maggior parte delle aree contenenti testo, usando poi Caps + Shift + Freccia Giù per far leggere la selezione attuale; c’è attualmente un problema noto in Edge per cui selezionando avanti il narratore potrebbe bloccarsi;
  • Miglioramenti al debugging del Kernel: in fase di implementazione il supporto per IPv6 su KNDET, per fare posto per gli header più lunghi di IPv6 sta venendo diminuita la dimensione del package; è stato dichiarato dunque un nuovo protocollo in modo che i PC host con l’ultima versione del debugger possano debuggare i PC target con supporto solamente a IPv4;
  • Miglioramenti sui report della memoria nel Task Manager: d’ora in avanti le app e i processi UWP (Universal Windows Platform) sospesi non verranno più mostrati nella colonna principale della memoria nella scheda dei Processi;
  • Novità per la connettività Mobile Broadband (LTE): Windows ora si baserà sul framework NetAdapter che introduce un nuovo e più affidabile sistema di driver di rete;
  • Fix vari: sono stati introdotti delle modifiche, dei fix e dei miglioramenti minori, che potete approfondire nella fonte.

Trattandosi di una Insider Preview ovviamente non Windows 10 build 17677 non è assicurato come stabile. Ci sono anzi alcune problematiche note, tra cui potrebbero presentarsi crash di explorer.exe per chi utilizza Desktop Remoto o ha più di un monitor collegato al proprio PC.

Vi ricordiamo che per partecipare al programma Windows Insiders per poter provare Windows 10 build 17677 è necessario registrarsi sul sito ufficiale di Microsoft con il proprio account Microsoft. Successivamente basterà seguire la procedura guidata dal proprio PC in Start >Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider.

Se preferite rimanere sulla release stabile di Windows 10 è comunque arrivato ieri un aggiornamento che risolve i problemi con gli SSD Intel e Toshiba. Nel caso in cui voleste invece approfondire le novità di Windows 10 build 17677 vi rimandiamo al blog di Microsoft, nella fonte.

Fonte

Comments
To Top