Computer

GUIDA: Riparare il Desktop bloccato su Windows 10

Riparare Desktop Windows 10

A volte capitano dei bug su Windows, piccoli problemi che, in alcune circostanze, possono davvero rovinarci il lavoro svolto in quel preciso momento oppure darci semplicemente grandi noie, obbligandoci magari a riavviare il PC per risolvere. In particolar modo mi riferisco al Desktop bloccato o sparito, un bug molto noioso, risolvibile però senza l’ausilio di un riavvio. Vediamo come.

 

Sistemare il Desktop bloccato o sparito su Windows 10

Il concetto è semplice: il desktop ha come nome di processo “explorer.exe” (detto anche “Esplora Risorse“). Ciò che faremo sarà semplicemente riavviarlo. Per farlo:

  • Recatevi sulla barra delle applicazioni di Windows in basso, cliccate col destro su di essa e selezionate la voce Gestione Attività;
  • una volta aperto Gestione attività (il buon vecchio Task Manager che ha cambiato nome), recatevi sulla scheda Processi:

riparare desktop Windows

  • cercate, nei processi, la stringa Esplora Risorse. Una volta trovate, cliccateci su e poi cliccate su Riavvia in basso a destra;
  • noterete scomparire, momentaneamente, la vostra scrivania, in attesa che il vostro desktop venga riavviato e ricomposto. Dopo pochi secondi (o minuti se il vostro PC non è recente) avrete il vostro Desktop bello e funzionante.

Adesso potrete utilizzare il PC senza problemi. Ricordatevi di eseguir questa procedura ogni qualvolta ne avete bisogno: non correte alcun rischio. Una soluzione rapida ed efficace.

Vi lascio una piccola chicca: se non riuscite ad aprire Gestione Attività (magari perché il desktop appunto è inservibile), non dovete fare altro che aprirlo tramite la combinazione da tastiera CTRL+ALT+CANC. Una volta aperto, seguite la guida.

Comments
To Top