Computer

Recensione iPad (2018): il tablet per studenti di Apple, best buy!

Ecco la nostra recensione di iPad (2018), il nuovo tablet di Apple che ha tutte le carte in regola per essere un best buy della sua categoria. Perché? Ve lo spieghiamo elencandovi pregi e difetti.

Recensione iPad (2018) – Apple durante l’evento Educational tenutosi il 27 Marzo 2018 ha presentato il suo nuovo iPad da 9.7 pollici dedicato agli studenti, la novità principale sta nel supporto, finalmente, alla Apple Pencil su un modello tutto sommato economico.

Scoprite, quindi, nella recensione di iPad (2018) perché si tratta di un tablet da tenere in seria considerazione, qualora si cerchi un sostituto di un notebook per studenti universitari o liceli e non solo.

Video recensione di iPad (2018)

Hardware, Prestazioni & Software

Il nuovo iPad (2018) vede tra le novità introdotte il processore Apple A10 Fusion, lo stesso di iPhone 7 e 7 Plus, leggermente sotto all’A10X degli iPad Pro come prestazioni. Si tratta di un Quad Core da 2.34 GHz accompagnato da una GPU a 6 core e 2GB di RAM.

recensione di iPad (2018)

Al di là dei numeri iPad si comporta bene in ogni situazione, con le ultime versioni del software l’hardware è diventato maggiormente importante vista la possibilità di aprire due applicazioni in split-screen, questo aumenta di molto la produttività del vostro dispositivo. Le funzionalità dedicate al Multitasking sono supportate egregiamente senza alcun tipo di problema, visto i 2GB di RAM, tuttavia le schede di Safari tendono a chiudersi in maniera abbastanza veloce quando sono in background.

 

Apple Pencil

La differenza più importante con iPad(2017) e punto cardine della recensione di iPad (2018) è sicuramente il supporto alla Apple Pencil, fino ad oggi esclusiva della linea Pro molto più costosa. Come sempre la pencil va acquistata a parte e costa 99 euro, tuttavia è quasi un delitto non averla se siete degli studenti.

Con l’utilizzo anche della semplice app note o applicazioni dedicate come notability, potreste riuscire a sostituire completamente la carta, o in buona parte, per le vostre giornate scolastiche. Ovviamente per quanto possa essere comodo non avrete mai la stessa comodità di utilizzo, ma poter portare sempre con sé tutto il materiale senza sprecare carta inutile potrebbe valere la penarecensione di iPad (2018)

Potrete anche sfruttare pienamente le caratteristiche di Pencil e iPad con applicazioni come SketchBook per disegnare, seppur non sia comodissimo farlo su un 9.7 pollici. Dal punto di vista tecnico la Apple Pencil di iPad (2018) è dotata, come sempre, di una porta lightning nella parte superiore che è possibile collegare direttamente a quella di iPad, oppure collegarla all’adattatore presente in confezione per usare un alimentatore.

Il tablet con l’utilizzo di Apple Pencil riconoscerà, com’è normale che sia, i livelli di pressione e l’inclinazione della stessa sul pannello.

Display, Audio & Multimedia

Il display  di iPad (2018) non è lo stesso pannello utilizzato nella linea pro, quindi niente laminazione completa e refresh rate altissimo, bensì il classico display da 9.7 pollici e 264 ppi, valore più che sufficiente per questa diagonale di schermo. Ottima la resa dei colori e la luminosità, anche se il pannello soffre, come sempre su questi modelli, un po’ troppo i riflessirecensione di iPad (2018)

L’audio si serve di un solo speaker posto nella parte inferiore, che avvolge la porta lightning. Purtroppo anche qui c’è una differenza importante con il modello pro, che può contare su 4 speaker stereo, il volume su iPad (2018) non è altissimo, anzi forse un po’ troppo basso, e la qualità non eccelsa. Sono rinunce che è necessario fare, a fronte di un prezzo decisamente inferiore rispetto alla linea pro.

Fotocamere

La fotocamera posteriore di iPad (2018) è da 8MP con apertura f/2.4, l’hardware è un po’ datato e si vede, gli scatti sono sufficienti in condizioni di emergenza e nulla più, qualità di giorno buona, quando la luce inizia a calare ci sono problemi evidenti. Tuttavia non troviamo che sia un difetto importante da considerare, vista la quantità di foto che scatterete con un tabletrecensione di iPad (2018)

Diverso il discorso per quanto riguarda la fotocamera anteriore, da 1.2MP. Nonostante valga più o meno lo stesso discorso per i selfie rispetto a quanto fatto con la fotocamera posteriore, su un tablet la qualità è pessima anche per le sole videochiamate o videomessaggi. Si poteva fare di più sotto questo punto di vista.

Batteria & Autonomia

La batteria è sicuramente uno dei punti di forza della recensione di iPad (2018), considerando due utilizzi differenti il dispositivo riesce sempre a soddisfarvi:

  • se lo utilizzate come farebbe uno studente, vale a dire durante tutta la giornata in maniera più o meno costante, prendendo appunti e leggendo pdf, il device riuscirà a coprire la giornata;
  • usandolo a scopi multimediali per un paio d’ore di sera, ad esempio sul vostro divano, riuscirà tranquillamente a portarvi oltre i tre giorni consecutivi di utilizzo.

In conclusione

Eccoci arrivati alle conclusioni della recensione di iPad Pro (2018), costa 359 euro nella versione da 32 GB, mentre raggiunge i 449 euro quella da 128GB solo wifi, per le versioni cellular, invece, bisognerà sborsare qualcosa di più.

recensione di iPad (2018)

Questo è un tablet da acquistare, secondo la nostra opinione, nella versione da 32GB con Apple Pencil, per una spesa totale di 449 euro e utilizzarlo per scopi universitari o in generale scolastici. Se la versione base fosse stata da 64 GB sarebbe stato quasi perfetto, tuttavia qualche rinuncia c’è soprattutto lato multimedialità rispetto ai modelli più costosi, ma per chi cerca un ottimo tablet senza dover spendere un capitale può risultare una scelta più che sensata.

Comments
To Top