Smartphone

iPhone X e iOS 11.1.1 già “bucati” dal jailbreak

Nonostante non possa considerarsi come l’ottenimento dei permessi di root su Android, il jailbreak permette di agire in maniera profonda su iOS per quanto riguarda la personalizzazione grafica. A tal proposito, vi segnaliamo che sia iPhone X che iOS 11.1.1 sono stati già “bucati” con il jailbreak.

Mostrato da un gruppo di hacker durante l’evento POC2017 di Seul in Corea del Sud, ha lasciato tutti molto sorpresi. Questo perché Apple ha rilascio iOS 11.1.1 solo qualche giorno fa, il che farebbe pensare che ulteriori falle di sicurezza siano state chiuse.

L’esecuzione del jailbreak su iPhone X con a bordo iOS 11.1.1 è stata ripresa e pubblicata su Twitter:

Certo, il jailbreak da solo non serve a nulla senza una serie di personalizzazioni studiate ad-hoc. Dal momento che non è stata pubblicata una guida su come eseguirlo e che Cydia, lo store principale che contiene tutti gli hack che sfruttano il jailbreak, non supporta ancora nè iPhone X nè iOS 11.1.1, per adesso rimane solo un qualcosa che torna utile solo a scopo di curiosità.

In attesa di saperne di più, con la speranza che il Pangu Team o Yalu (i due team che storicamente hanno rilasciato i tool più semplici da usare per eseguire il jailbreak) mostrino qualcosa a proposito, vi vogliamo ricordare di dare un’occhiata alla nostra video recensione di iPhone X:

Via  Fonte

Comments
To Top