Smartphone

Il Face ID di iPhone X può essere ingannato (video)

Face ID

Durante la presentazione di iPhone X vi sono state lode infinite da parte di Apple al nuovo sistema di riconoscimento facciale 3D chiamato Face ID. Il colosso americano sostiene che vi è un margine di errore di 1 su 1 milione ma l’azienda di sicurezza Bkav ha dimostrato che il Face ID può essere ingannato sistematicamente.

Come potete vedere dal video qui in basso, il team di ricercatori ha creato una maschera facciale con una stampa 3D replicando perfettamente ogni minimo punto della “faccia originale”.

Il processo sembra funzionare anche più volte consecutivamente, eliminando il dubbio che si trattasse di quell’errore su 1 milione di tentativi tanto decantato da Apple.

L’intento dell’azienda di sicurezza è dimostrare che i sistemi di riconoscimento facciale, soprattutto se non affiancati da altre misure di sicurezza, non sono ancora pronte per un utilizzo quotidiano fra la gente.

Non si tratta certo di una soluzione facilmente replicabile, visti gli elevati costi di produzione e la notevole precisione della maschera. La sicurezza del Face ID, a livello generale, non viene a cadere del tutto ma lo fa solo l’eccessiva sicurezza che Apple pone su tale sistema di sicurezza.

A ogni modo, anche la vanteria che le riproduzioni di Hollywood non avrebbero ingannato il sistema di riconoscimento facciale di iPhone X sono cadute.

Prima di lasciarvi, vi invitiamo a dare uno sguardo alla nostra video recensione di iPhone X, dove lo abbiamo analizzato nel dettaglio e ne abbiamo trovato qualche difetto:

Via  Fonte

Comments
To Top