Computer

Microsoft mostra in video le novità del Fluent Design in Windows 10

Insieme all’annuncio della nuova versione di Outlook per Windows e Mac, Microsoft ha di recente pubblicato anche un nuovo video in cui vengono spiegate le principali migliorie grafiche che stanno per essere introdotte con il Fluent Design.

Presentato ufficialmente l’anno scorso, il Fluent Design Language è un raggruppamento di linee guida rilasciate da Microsoft agli sviluppatori che consigliano la grafica da adottare per le Universal Windows Apps al fine di essere coerenti con il sistema operativo Windows 10.

Sul fronte Microsoft il primo step verso il Fluent Design lo si vedrà con il Fall Creators Update, aggiornamento atteso al rilascio domani e che si connetterà soprattutto sulla Windows Mixed Reality (i primi visori entreranno in commercio domani).

L’obiettivo di queste nuove linee guida per la grafica è rendere Windows 10 un sistema operativo perfettamente compatibile sia con tastiera e mouse che con il touch. Pur essendo infatti passati da un utilizzo da ufficio a un utilizzo da tablet con Windows 8 per poi tornare un attimo indietro con Windows 10, Microsoft non è ancora riuscita a conciliare le due realtà.

Il vero Fluent Design arriverà con Redstone 4

Il Fluent Design System non è una vera e propria novità per il colosso di Redmond, dal momento che qualcosa di simile lo abbiamo visto in passato con il progetto fallimentare di Windows Vista. Si tratta del progetto grafico successivo allo stile Metro e verrà adottato non solo su Windows 10 ma anche su Android e iOS.

Pur vedendone i primi effetti con il Fall Creatord Update, ci aspettiamo che il vero e proprio “switch” lo si abbia con il prossimo aggiornamento, al momento conosciuto come Redstone 4 e atteso al rilascio nel mese di Marzo.

Via

Comments
To Top