Smartphone

Il Face ID sarà uno standard per gli iPhone del 2018

Face ID

Con la presentazione di iPhone X abbiamo intravisto una nuova rivoluzione tecnologica di Apple. Stiamo parlando dell’abbandono del sensore di impronte digitali (Touch ID) e dell’equipaggiamento di un sistema di riconoscimento facciale in 3D (Face ID).

Se però quest’anno solo iPhone X equipaggia il Face ID, a partire dal prossimo anno sarà una dotazione standard di tutti gli iPhone. Si tratta di un processo atto a ristabilire il vantaggio tecnologico che Apple aveva nei confronti della concorrenza in passato.

Ricordiamo che il Face ID ha, secondo i dati Apple, un margine di errore di appena 1 su 1 milione che, rapportato al margine di 1 su 50.000 del Touch ID, renderà i nuovi iPhone molto più sicuri.

Chiaramente queste non sono informazioni ufficiali provenienti da Apple ma si tratta di informazioni presenti nell’ultimo report redatto dall’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo, uno dei maggiori esperti di tutto ciocche ruota intorno ad Apple.

Il Face ID sarà uno standard sia per iPhone che per iPad

Considerando poi che anche i nuovi iPad Pro potranno usufruire del Face ID, il salto tecnologico verrà apportato in ogni dispositivo mobile (tralasciando probabilmente gli iPod Touch).

Resta da vedere come la decisione di abbandonare il Touch ID in favore del Face ID si sposerà con l’arrivo dei primi sensori di impronte in grado di essere implementati al di sotto del display e quindi senza impattare per niente il nuovo design “full screen” che è stato tanto di moda nel 2017 e che continuerà a esserlo nel 2018.

Via  Fonte

Comments
To Top