Smartphone

Apple svela il perché il Face ID di iPhone X ha fallito durante la presentazione

iPhone X

Il Face ID rappresenta forse la più grande innovazione che iPhone X porta con se rispetto ai precedenti modelli. Grazie a una combinazione di 4 diversi tipi di sensori, Apple assicura che il riconoscimento facciale sfruttato dal Face ID ha un margine di errore di 1 su 1 milione.

C’è da dire comunque che il primo utilizzo in pubblico del Face ID si è trasformato in un clamoroso fail. Testato in diretta da Craig Federighi, il sistema non è stato in grado di riconoscerlo, motivo per cui è stato costretto a sbloccare l’iPhone X con il codice PIN.

La spiegazione di Apple sul Face ID

A distanza di un paio di giorni dalla presentazione però, Apple ha voluto condividere con noi la motivazione per cui l’iPhone X non è stato in grado di sbloccarsi con il riconoscimento facciale di Craig Federighi:

Gli organizzatori della presentazione stavano gestendo il dispositivo per la demo nei minuti precedenti il tentativo e non hanno capito che il Face ID stava cercando di autenticare la loro faccia. Dopo aver fallito un certo numero di volte, perché non erano Craig, l’iPhone ha fatto quello che è stato progettato per fare, ovvero richiedere il suo codice di accesso. 

Il primo tentativo di riconoscimento col Face ID quindi non è stato un fail, anzi tutt’altro. È stata subito dimostrata la grande robustezza del sistema contro tentativi di autenticazione estranea. Ricordiamo comunque che per Snowden iPhone X metterà a rischio la privacy.

Via  Fonte

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top