Cultura Tech

TIM si prepara a potenziare la propria rete in fibra

TIM ha annunciato di avere raggiunto un importante accordo con UTILITALIA, la federazione che raggruppa nel nostro Paese le aziende operanti nei servizi pubblici di energia elettrica, gas, acqua e ambiente.

Si tratta di un Memorandum of Understanding che ha come obiettivo quello di facilitare l’utilizzo di infrastrutture preesistenti (come tubi, cavidotti e reti dell’illuminazione pubblica) per incentivare lo sviluppo delle reti a banda ultralarga.

Lo sviluppo economico del Paese dipende anche dalla disponibilità di infrastrutture che garantiscano l’accesso ad Internet ed ai relativi servizi con sempre maggiore velocità e in tale ottica il nuovo accordo tra TIM e UTILITALIA assume grande importanza strategica.

TIM decide di investire sulla fibra

Inoltre, grazie ad accordi come questo per il co-utilizzo delle infrastrutture esistenti, si ridurranno gli scavi per la posa della fibra e gli inevitabili disagi per la circolazione stradale.

TIM ci ricorda che con la sua rete in fibra ottica ha già raggiunto il 71% di copertura con oltre 17 milioni di abitazioni in circa 2.100 comuni.

Accordi come questo appena siglato da TIM possono essere conclusi anche da altri operatori: l’obiettivo del governo, infatti, è aumentare quanto più velocemente possibile la diffusione della rete in fibra (qui trovate le nuove offerte di Tre Italia).

Via

Comments
To Top