Smartphone

iPhone X è ufficiale: display OLED borderless, Face ID e molto altro!

In occasione del decennale dell’iPhone l’azienda di cupertino ha alzato i veli, oltre che da iPhone 8 e iPhone 8 Plus, da quello che è stato soprannominato “Il futuro dello smartphone”: iPhone X.

Si tratta del dispositivo che segna, finalmente, una rottura nel design del melafonino e con tante, numerose rivoluzioni che da un’azienda come Apple non ci si aspetta con un unico lancio.

iPhone X: lo smartphone che rivoluziona l’iPhone

iPhone X ha innanzitutto un aspetto futuristico grazie al fronte senza bordi e alla sua costruzione completamente in vetro, eccezione fatta per i bordi in acciaio.

La prima rivoluzione su iPhone X è il (Super Retina) display: di tipo OLED, misura 5.8 pollici e con un aspetto di forma 18:9 corre da bordo a bordo lasciando dei bordi sottili soltanto pochi millimetri. La nuova tecnologia del display rappresenta un altro taglio netto col passato: al contrario dell’LCD i neri saranno più profondi (i singoli pixel si spengono per rappresentare il colore nero) e i colori saranno molto più accesi, vividi e saturi. A completare l’offerta visiva ci pensano la tecnologia TrueTone, che modifica la tonalità dello schermo in base alle luci ambientali, la tecnologia HDR, il Force Touch e una risoluzione molto vicina al QHD.

Uno schermo così ampio, percorrendo la strada intrapresa da LG con G6 e V30 e Samsung con S8 e Note 8, ha obbligato però Apple a una seconda rivoluzione: far sparire l’iconico pulsante Home. Insieme a lui viene meno anche il riconoscimento dell’impronta Touch ID per far posto a un insieme di sensori per un accurato riconoscimento del volto: ecco il Face ID.

La tecnologia Face ID, a detta di Apple, è il più avanzato riconoscimento facciale su smartphone grazie ad una fotocamera dedicata e un sensore infrarossi, capaci di rilevare il volto anche con poca luce ma soprattutto nel riuscire ad effettuare un riconoscimento tridimensionale.
Con iPhone X dunque non ci sarà alcun sensore di impronte ma solamente il Face ID come miglior sistema di sblocco dello smartphone (a detta di Apple circa 200 volte più sicuro).

iPhone X: caratteristiche tecniche

Lo smartphone del decennale non è molto diverso da iPhone 8 e 8 Plus se si guarda alle specifiche tecniche. Il processore è il chip A11 Bionic capace di raggiungere, secondo i dati dell’azienda, delle performance superiori all’A10 dello scorso anno di circa il 25% e consumi minori fino al 70% (grazie anche al processo produttivo a 10 nanometri). Ad accompagnarlo vi è un processore neurale per le operazioni più complicate di machine learning, utilizzato soprattutto in processi riguardo la fotocamera.

Il comparto fotografico è composto sul retro da due fotocamere stabilizzate otticamente: entrambe da 12 megapixel, una con apertura 1.8 e una con apertura 2.4, affiancate da un Flash True Tone a 4 LED. Migliora anche l’implementazione software con la modalità ritratto anche per la fotocamera frontale e con le Animoji, emoji animate attraverso l’espressione del volto. Menzione al reparto video dove sarà possibile registrare fino in 4K a 60 fps.

Su iPhone X, così come iPhone 8 e 8 Plus, fa infine la sua compare la ricarica wireless adottando lo standard Qi, si potranno quindi utilizzare caricabatterie wireless già disponibili in commercio (ovviamente compatibili).

iPhone X: disponibilità e prezzi in Italia

iPhone X, con iOS 11 (che sarà disponibile dal 19 settembre), sarà disponibile in pre-ordine dalle ore 09.01 del 27 Ottobre 2017 con disponibilità effettiva il 3 Novembre 2017. Sarà disponibile nelle colorazioni Argento o Grigio siderale nei tagli di memoria interna da 64 e 256 GB ai relativi prezzi di 1.189 Euro e 1.359 Euro.

Cosa ne pensate del nuovo iPhone X? Indubbiamente uno smartphone futuristico e di rottura per Apple. È la svolta che vi aspettavate? Fatecelo sapere nei commenti.

Comments
To Top