Cultura Tech

Apple Watch Serie 3 è ufficiale, anche con supporto LTE

Così come previsto, Apple ha sfruttato l’evento organizzato nello Steve Jobe Theater per il lancio della nuova generazione del melafonino per presentare anche altri prodotti, iniziando da Apple Watch.

Ovviamente, come da tradizione per il colosso di Cupertino, prima di annunciare una nuova generazione vengono messi in evidenza i risultati ottenuti da quella precedente e per quanto riguarda Apple Watch ci troviamo di fronte al dispositivo leader nel segmento degli smartwatch, sia per quanto riguarda le vendite che per la soddisfazione degli utenti.

A fare gli onori di casa è stato Jeff Williams, iniziando a parlare di watchOS 4, versione del sistema operativo del colosso di Cupertino con cui l’orologio diventa ancora più utile.

Acquisterà maggiore importanza il sensore per il battito cardiaco e Apple Watch invierà una notifica se la frequenza cardiaca risulta anomala.

watchOS 4 sarà disponibile negli Stati Uniti a partire da martedì 19 settembre.

Ma la novità più attesa dagli appassionati dello smartwatch del colosso di Cupertino è senza dubbio la nuova generazione del device: stiamo parlando di Apple Watch Serie 3.

La prima novità, probabilmente la più attesa, è il supporto alla rete LTE (grazie ad una SIM elettronica): con Apple Watch Serie 3 sarà possibile sfruttare i servizi Web senza la necessità di utilizzare uno smartphone (per esempio si potranno ascoltare in streaming i 40 milioni di canzoni disponibili su Apple Music). Sarà, in sostanza, come avere un cellulare al proprio polso.

Ovviamente Apple Watch Serie 3 ha una scocca resistente all’acqua, può contare su un nuovo processore dual-core (grazie al quale anche Siri è più rapido), un’antenna WiFi molto più veloce (+85%) e tanti cinturini colorati con cui personalizzare il proprio modello.

Veniamo ai prezzi: Apple Watch Serie 3 sarà venduto a partire da 329 dollari senza LTE e 399 dollari per la variante con supporto LTE.

Esordio in alcuni mercati selezionati il 22 settembre (con pre-ordini dal 15 settembre). Per l’Italia bisognerà attendere ancora qualche settimana.

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top