Smartphone

iPhone X costerà così tanto per via dei display OLED di Samsung

La maggior parte degli ultimi smartphone top di gamma ha un costo di produzione (riferendoci solamente ai materiali e alle componenti) intorno ai 250 – 300 dollari. A questo bisogna poi aggiungere il costo dello sviluppo, il costo del marketing, le tasse e la percentuale di guadagno. Nel caso del nuovo iPhone X, atteso alla presentazione il 12 Settembre, il prezzo di 999 euro per il modello base molto probabilmente sarà dovuto soprattutto al costo di una singola componente: il display OLED fornito da Samsung.

Stando a un nuovo report pubblicato da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, Apple pagherà ogni singolo display OLED fornito da Samsung circa 120 – 130 dollari, un prezzo maggiore più del doppio rispetto a quanto sta pagando attualmente per la fornitura dei display LCD di iPhone 7 (45 – 55 dollari).

Il monopolio di Samsung è un danno per iPhone X

Il monopolio di Samsung per la fornitura dei display OLED di iPhone X va a svantaggio di Apple in una maniera evidente. Per questa ragione Apple sta cercando di trovare un accordo con LG per spartire la fornitura fra i due colossi coreani e quindi costringere entrambi ad abbassare il prezzo unitario.

Chiaramente a contribuire al fatidico prezzo di 999 euro per il modello base (probabile il raggiungimento dei 1199 euro per il modello top) sarà anche l’introduzione di componenti del tutto nuovi, come ad esempio i sensori per il riconoscimento facciale 3D.

Insomma, se Apple vuole dotare ogni iPhone della prossima generazione con display OLED, la necessità primaria è trovare pi di un fornitore che garantisca la lo standard di qualità richiesto.

Via

Comments
To Top