Smartphone

iPhone 8 potrebbe non supportare la ricarica wireless rapida

Come sicuramente ormai saprete se ci seguite da tempo, il nuovo iPhone 8 equipaggerà una scocca in vetro sia sul fronte che sul posteriore al fine di supportare la ricarica a induzione, più comunemente chiamata ricarica wireless. Il metallo della scocca degli attuali modelli non permette il passaggio di elettroni a distanza.

Attraverso una nuova indiscrezione proveniente dal Giappone però abbiamo appreso che il nuovo iPhone 8 potrebbe si supportare la ricarica wireless ma non quella rapida. In particolare, pur supportando lo standard Qi 1.2 che prevede un output massimo di 15W, Apple avrebbe deciso di abbassare l’output massimo a soli 7,5W.

Apple come Samsung con le scelte conservative sulle batterie

Il dimezzare il valore massimo di output energetico supportato potrebbe essere una scelta legata alla sicurezza, soprattutto nel lungo periodo, delle batterie. Paradossalmente, potrebbe essere una scelta conservativa simile, anche se con azioni diverse, a quella adoperata da Samsung sul Galaxy Note 8.

iPhone 8 utilizzerà un chip proprietario anche per la ricarica wireless

Fra l’altro, nonostante lo standard Qi 1.2, il sistema di ricarica wireless di iPhone 8 dovrebbe utilizzare il chip proprietario MFi, il che vuol dire che nessuno degli attuali pad di ricarica wireless presenti sul mercato sarà compatibile.

Insomma, Apple potrebbe confermarsi ancora una volta l’azienda più strettamente legata alle proprie tecnologie proprietarie, come già dimostrato in passato in svariate occasioni.

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top