Computer

Intel annuncia le prime CPU Quad Core (Intel Core U) di 8° generazione per ultrabook

Dopo una serie di rumor e indiscrezioni che ci hanno accompagnato nel corso delle passate settimane, le nuove CPU Intel Core U di 8° generazione sono state presentate ufficialmente. A differenza di quanto ci si poteva aspettare in passato, esse rappresentano un cambio epocale per Intel.

Essendo prodotte sempre a 14 nm come le scorse tre generazioni di CPU, non vi era grande attesa per questa 8° generazione. Tuttavia, sentendo probabilmente il fiato sul collo da parte di AMD, Intel ha deciso di innovare sul serio la propria lineup proponendo, per la prima volta, soluzioni Quad Core all’interno della serie U, ovvero quella dedicata agli ultrabook.

Caratteristiche tecniche e tecnologie integrate nelle CPU Intel Core U di 8° generazione

Dal punto di vista puramente tecnico, le nuove CPU di 8° generazione presentate da Intel hanno a disposizione:

i7-8650U i7-8550U i5-8350U i5-8250U
Frequenza massima (GHz) 4.2 4.0 3.6 3.4
Frequenza base (GHz) 1.9 1.8 1.7 1.6
Core / Threads 4/8 4/8 4/8 4/8
Cache (MB) 8 8 6 6
Canali memoria 2 2 2 2
Tipo memoria DDR4-2400 LPDDR3-2133 DDR4-2400 LPDDR3-2133 DDR4-2400 LPDDR3-2133 DDR4-2400 LPDDR3-2133
Grafica UHD Intel 620 620 620 620
Frequenza grafica (MHz) Fino a 1150 Fino a 1150 Fino a 1100 Fino a 1100

Scendendo più nel dettaglio, ognuna di esse può contare anche sulle tecnologie Thunderbolt 3, Intel Turbo Boost Technology 2.0, Intel Hyper-Threading Technology , Intel Smart Cache, Intel AES–New Instructions (AES–NI), Intel Advanced Vector Extensions 2.0 (Intel AVX 2.0), Intel Optane Memory Ready, Intel Quick Sync Video, Intel Software Guard Extensions (Intel SGX), Intel Boot Guard, Intel OS Guard, Intel BIOS Guard e Conflict-Free.

 

Dal punto di vista della potenza, Intel dichiara un un rendering video 14.7 volte più veloce rispetto ad un PC di 5 anni, un +28% nel photo editing con Adobe LightRoom e un +48% nella gestione di foto e nella creazione di presentazioni.

Purtroppo non vi sono migliorie dal punto di vista dell’efficienza energetica (quelle le si avranno con la prossima generazione che verrà realizzata a 10 nm). Ciò significa che i chip da 15W di TDP permetteranno fino a 10 ore di riproduzione video 4K continuata.

I primi modelli di ultrabook realizzati dai partner li vedremo già all’IFA 2017 di Berlino mentre è lecito aspettarsi che che i nuovi Surface Pro e Surface Book li utilizzino più in là nel tempo.

Comments
To Top