Cultura Tech

Non c’è solo SpaceX: la Russia ha appena lanciato 72 satelliti in orbita con un Soyuts (video)

Soyuts

SpaceX è senza dubbio l’azienda spaziale più sulla bocca di tutti per via del suo piano molto ambizioso di ridurre al minimo i costi dei viaggi spaziali così da permettere, in futuro, lo svilupparsi di un nuovo tipo di turismo e, ancora più in là, la colonizzazione di Marte. Tuttavia, al mondo non esiste solo SpaceX come azienda in grado di effettuare lanci spaziali da record. Un esempio è il governo russo che, attraverso un missile della serie Soyuts, ha nelle scorse ore portato in orbita con successo 72 nuovi satelliti.

Si tratta di satelliti che hanno diverse funzioni e diverse dimensioni: si va da quelli grandi appena quanto un paio di scatole di scarpe a quelli pesanti anche mezza tonnellata. Essi sono stati rilasciati con successo lungo tre orbite differenti (in relazione al compito che devono svolgere).

Il missile Soyuts ha appena stabilito un record

Per i voli spaziali in generale e per i missili della serie Soyuts si tratta di un vero e proprio record il rilascio di 72 satelliti in maniera contemporanea su tre orbite differenti. Esattamente come sul Falcon 9 di SpaceX, il carico di ogni missile Soyuts è presente all’interno dello “stage” superiore, ovvero della capsula finale che è responsabile delle manovre di precisione per l’inserimento nella giusta orbita.

Con lo sviluppo sempre più miniaturizzato dei satelliti, aspettiamoci di vedere un aumento sostanziale dei lanci d parte dei principali competitor per la nuova “corsa allo spazio”.

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top