Smartphone

Tim Cook sta testando un misuratore di glicemia per Apple Watch?

Tim Cook Apple Watch

Il mercato dei dispositivi wearable, nonostante in questi ultimi anni sia stato orientato soprattuto verso il fitness e il monitoraggio delle attività fisiche, prenderà resto la strada verso la medicina e il monitoraggio dei parametri vitali a scopo medico. A supporto di questa evoluzione del mercato wearable, una nuova indiscrezione ci avverte che Tim Cook, il CEO di Apple, sta attualmente testando sulla propria persona un misuratore della glicemia da accoppiare, attraverso il Bluetooth, all’Apple Watch.

Al momento i dettagli non sono molti ma sembra che Tim Cook stia testando quest’accessorio ormai da Febbraio, quando lo mostrò ad alcuni studenti dell’Università di Glasgow che ne rimasero molto entusiasti.

Il dispositivo in fase di test potrebbe essere comunque solo un prototipo in fase di sperimentazione, dal momento che avere il tutto integrato all’interno di Apple Watch sarebbe senza dubbio molto più ergonomico. Quello che è certo è che Apple è in prima linea nello sviluppo di accessori wearable in grado di monitorare i parametri vitali delle persone.

Apple in prima linea per la medicina moderna

Dal momento che nel mondo le persone che soffrono di diabete, e che devono quindi monitorare giornalmente la presenza di zucchero nel sangue, è in aumento (soprattutto nelle nazioni più sviluppate), sviluppare un wearable che permetta il monitoraggio costante e continuo di questo valore e che consenta anche di sincronizzare tutti i dati raccolti in un unico database medico, potrebbe rappresentare una piccola rivoluzione in campo medico.

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top