Cultura Tech

Netflix, Sky Go e gli altri servizi di streaming presto visibili anche all’estero in UE

Attraverso le nuove regole approvate in via definitiva dal Parlamento giovedì e già concordate con il Consiglio a febbraio 2017, tutte le persone italiane titolari di un abbonamento a un servizio di streaming (audio o video), potranno in futuro accedere al proprio abbonamento non solo entro i confini nazionali ma anche in tutti gli stati membri dell’Unione Europea.

Si tratta di un passo molto importante che darò una flessibilità del tutto nuova agli utenti in viaggio all’estero. In questa maniera infatti, potranno godere di tutti i servizi a cui sono abbonati (Netflix, Sky Go, Now TV, Spotify, Apple Music ecc.) sfruttando contemporaneamente il roaming gratuito. Insomma, negli ultimi mesi è stato fatto un passo in avanti sensazionale da questo punto di vista.

Ma come si regoleranno i servizi di streaming relativamente ai diritti d’autore? Forse non tutti sanno infatti che il differente catalogo offerto nei vari mercati è frutto di precedenti accordi con emittenti locali (basti pensare ad House of Card, prodotta da Netflix ma distribuita in esclusiva da Sky).

Principali regole dello streaming europeo

Stando a quanto abbiamo appreso dal documento messo online dall’Unione Europea:

  • L’accesso agli abbonamenti online sarà permesso mentre si è in un altro paese UE
  • Saranno effettuati controlli sulla residenza dell’utente per evitare la violazione dei diritti d’autore
  • Saranno prese misure a tutela degli utenti per la protezione dati e la privacy

C’è da dire che per il momento si tratta della stesura delle sole regole. I prossimi passi da fare saranno l’approvazione formale del Consiglio dei Ministri UE, dopodiché gli Stati membri avranno nove mesi di tempo per approvare le nuove regole. Un percorso ancor lungo che diventerà effettivo solo nel 2018.

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top