Smartphone

Apple inizia ad assemblare iPhone in India

Apple ha dato il via all’assemblaggio di smartphone in India, completando un primo test con il suo modello più economico, l’iPhone SE (qui le presunte immagini della nuova generazione).

Stando a quanto riportato da The Wall Street Journal, si tratta di un importante step di un progetto che risale ormai a parecchio tempo fa e che entro la fine del mese farà esordire sul mercato i primi device assemblati negli stabilimenti indiani.

Questi dispositivi, assemblati dall’azienda taiwanese Wistron, sono il frutto di un grande lavoro dietro le quinte di Apple, che per provare a conquistare l’enorme popolazione indiana (1,3 miliardi di persone) ha dovuto adeguarsi alle relative leggi, incluso l’utilizzo di almeno il 30% di componenti locali.

L’obiettivo di Apple è conquistare il mercato indiano

Al momento il mercato indiano è dominato dai produttori cinesi (oltre il 50% di vendite), con un prezzo medio secondo IDC di circa 155 dollari mentre l’iPhone SE parte da 399 dollari. Samsung è l’unico produttore big a dire la sua in India, con circa il 25% di market share mentre Apple deve accontentarsi di un misero 2%.

Assemblare il melafonino in India dovrebbe aiutare il colosso di Cupertino ad avvicinarsi ad una realtà che offre grandi potenzialità di crescita e l’obiettivo delle autorità locali è convincere Apple a vendere iPhone SE a circa 220 dollari. Ci riusciranno?

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top