Computer

Windows 10: gli aggiornamenti importanti arriveranno a marzo e settembre

Lo scorso anno Microsoft ha annunciato di avere in progetto il rilascio di due importanti aggiornamenti di Windows 10 nel 2017: il primo, Creators Update, è stato avviato all’inizio del mese ed il secondo sarà disponibile a partire da settembre.

Pare che sia questa la tempistica che il colosso di Redmond adotterà anche nei prossimi anni per quanto riguarda il processo di evoluzione di Windows 10: un primo update nel mese di marzo e un secondo a settembre e ciascuna versione sarà supportata per 18 mesi.

A questo punto tutto sembra suggerire che Microsoft continuerà a puntare su Windows 10 come proprio sistema operativo desktop ancora per diversi anni. Del resto, fino a questo momento, il produttore statunitense non ha mai fatto riferimento ad un ipotetico Windows 11 (o a un’altra versione dell’OS).

Le novità in arrivo su Windows 10 Redstone 3

Ricordiamo che Microsoft non ha ancora svelato in maniera dettagliata le novità che saranno introdotte con il prossimo major update di Windows 10 (nome in codice Redstone 3) ma, stando a quanto emerso sino ad oggi, non dovrebbero mancare la limitazione del consumo di risorse delle app in background e il ritorno dell’integrazione dei contatti nella taskbar.

Ne sapremo certamente di più il prossimo mese: dal 10 al 12 maggio, infatti, si svolgerà a Seattle l’attesa edizione 2017 di Microsoft BUILD, manifestazione annuale che il colosso di Redmond dedica agli sviluppatori.

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top