Cultura Tech

Elon Musk e il suo piano per diventare cyborg

Elon Musk Neuralink

Potrebbe sembrare un argomento di fantascienza ma il collegamento fisico fra gli essi umani e le macchine non solo è un qualcosa su cui ci si sta già lavorando da tempo ma, stando alle parole di Elon Musk, ha già una roadmap ben precisa. Secondo quanto dichiarato dal signor Musk che, ricordiamo, è il CEO delle aziende Tesla, SpaceX e Neuralink (proprio quella che si occupa di questo genere di cose),il primo vero passo verso la fusione uomo macchina avverrà fra 4 anni.

In particolare Elon Musk crede che la propria azienda possa arrivare a impiantare elettrodi direttamente nel cervello delle persone per permettere loro di migliorare l’attuale stato. Nello specifico, inizialmente questa tecnologia sarà applicata alle persone che soffrono di specifiche patologie, come ad esempio ictus, lesioni tumorali, paralisi, disturbi di memoria.

Per Elon Musk in futuro dovremo diventare cyborg

Una volta conquistato questo obiettivo, lo step successivo sarà quello di migliorare a tal punto la tecnologia da rendere le persone dei veri e propri cyborg. Elon Musk ha addirittura parlato di comunicazione telepatica fra le persone sfruttando le macchine:

Se hai due interfacce cerebrali, si potrebbe effettivamente effettuare una comunicazione concettuale diretta e non compressa con un’altra persona.

Certo, al momento ci troviamo in un tempo fatto solo di ipotesi e previsioni. Soprattutto per quanto riguarda il secondo obiettivo, a frenarne lo sviluppo e l’arrivo sul mercato potrebbero essere molti fattori:

Credo che siamo lontani dagli otto ai dieci anni perchè questo genere di tecnologia possa essere utilizzabile da persone senza disabilità. E’ importante notare che ciò dipende fortemente dalla tempistica di approvazione della disciplina normativa e da quanto positivamente i nostri dispositivi funzioneranno sulle persone con disabilità.

In futuro quindi non solo la nostra vita quotidiana sarà sempre più dettata dalle macchine ma arriverà il momento con cui ci fonderemo con loro.

Via

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top