Senza categoria

Google: il root è uno dei principi dell’OS Android

Ultimamente molti produttori di smartphone con sistema operativo Android e interfaccia grafica proprietaria hanno rilasciato aggiornamenti software con lo scopo di non permettere l’abilitazione dei permessi di root.
Tra questi troviamo Htc, il colosso taiwanese il quale, per cercare di non permettere agli utenti di ottenere tali privilegi considerati pericolosi per la sicurezza degi utenti, hanno perfino implementato un chip all’interno degli ultimi dispositivi arrivati sul mercato: Desire HD e Desire Z.

Fortunatamente, dopo vari tentativi, i ragazzi di xda-developers sono riusciti ugualmente a rootarli in modo permanente ma, secondo quando dichiarato dal blog ufficiale di Android Developers, la presenza del root non compromette la sicurezza del dispositivo anzi, mostra all’utente come il sistema operativo Android è totalmente aperto.

Ancora in via ufficiale, dichiara che proprio come il Nexus One, per abilitare il root sul Nexus S e tutti gli altri terminali google experience, basta avviarli in modalità bootloader e lanciare da linea di comando “fastboot oem unlock“.

The Nexus S, like the Nexus One before it, is designed to allow enthusiasts to install custom operating systems. Allowing your own boot image on a pure Nexus S is as simple as running fastboot oem unlock. It should be no surprise that modifying the operating system can give you root access to your phone. Hopefully that’s just the beginning of the changes you might make.

Infatti, la maggior parte degli utenti Android o meglio, chi sceglie questo sistema operativo, vuole sperimentare il root sul loro dispositivo quindi, è un controsenso cercare di bloccarlo perfino a livello hardware.

Il root concede all’utente la capacità di usufruire di specifiche parti del sistema operativo, nel nostro caso di Android, che altrimenti non sarebbero accessibili. Grazie a questo processo è possibile utilizzare applicazioni che sfruttano in maniera più profonda il sistema operativo e offrono personalizzazioni, funzioni in più rispetto ad un telefono in cui non sono stati abilitati i permessi di root.

Inoltre vi ricordiamo che di seguito trovate tutte le informazioni in merito al mondo degli hacks.

Via

Comments

Le più popolari

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top