Applicazioni Google Play

I migliori navigatori disponibili per Android

UPDATE – ARTICOLO AGGIORNATO: http://www.nexus-lab.com/2010/12/19/i-migliori-navigatori-per-android-del-2010/

Nell’attesa che anche Tomtom si unisca al gruppo, facciamo il punto sui navigatori disponibili per il sistema Android.

Impossibile  non partire da Google Maps che con l’aggiornamento alla versione 4.3 è diventato un sistema di navigazione completo con guida vocale in italiano, POI, informazioni sul traffico, piste ciclabili, collegamento a Latitude, Buzz, vista satellitare ed una marea di altre funzioni. Unica pecca il fatto che non si possano salvare le mappe su SD quindi tutte le volte che il cellulare è connesso alla rete internet. Per il resto praticamente perfetto!

Per quando riguarda i navigatori offline, ci viene in aiuto il software Copilot Live di Alk. Disponibile anche per iPhone e Windows Mobile, è un sistema completo e funzionale. E’ disponibile nell’Android Market al prezzo di UK 50,43 per le mappe europee. Non proprio economico però tra le altre cose mostra i modelli 3D degli svincoli autostradali e dei principali edifici. Non mancano altre funzioni che però necessitano del collegamento Web come meteo, infotraffico e ricerca locale. Infine permette di calcolare tragitti pedonali facendo attraversare parchi e zone chiuse al traffico.

Copilot Live Europe

Amaze era uno dei programmi free più interessanti. Adesso purtroppo non è più così. Si installa in modo gratuito ma per il calcolo del tragitto bisogna acquistare una licenza di € 26,99 all’anno. Nella versione gratuita si possono visualizzare sulle mappe il percorso e le prossime indicazioni.

Amaze

AdNav 2 è un concetto innovativo. Infatti, diversamente dalla versione preliminare, questa non si basa più sulle Google Maps ma sul progetto aperto OpenStreetMap. L’uso è abbastanza soddisfacente, ma essendo mappe basate sul contributo degli utenti, non tutte le vie sono riportate per cui per raggiungere una destinazione potrebbe proporre percorsi astrusi. Maggiori informazioni sul sito.

Waze, come ADNav, sfrutta il contributo degli utenti. Però in questo caso gli utenti contribuiscono sia alla cartografia sia alle informazioni di viaggio come l’infotraffico per incidenti o ingorghi. Anche il percorso migliore è basato sull’esperienza degli utenti. Per utilizzare Waze bisogna registrarsi e contribuire. Sono assenti indicazioni pedonali.

Waze

Sygic è praticamente sconosciuto, ma a 60 euro fornisce Mobile Maps che include informazioni in tempo reale sul traffico, autovelox e le mappe dei principali paesi europei. Numerose le funzioni extra incluse come l’assistente di corsia. Maggiori informazioni qui.

Ndrive (grazie alla segnalazione di yusaku) è un altro navigatore che oltre alla giuda vocale fornisce una ampia scelta di punti di interesse compresa la possibilità di chiamare il contatto, per esempio un hotel per prenotare una camera. E’ disponibile in tantissime configurazioni di mappa, da tutta l’Europa a 59.99 € fino alla sola Italia a 39.99€. E’ acquistabile direttamente sul sito del produttore.

Veniamo a Navigon. E’ identico a quello utilizzato sui navigatori Stand Alone e in più può calcolare i percorsi in bici, moto, camion, a piedi oltre ovviamente che in auto.

Navigon

Infine segnalo il primo smartphone-Navigatore, il Garmin Asus Nuvifone A50. Il dispositivo, oltre a fornire tutto ciò che Android offre di serie, pone la navigazione al primo punto del suo menù.

Comments

Le più popolari

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2017 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top