Senza categoria

[DEV] – Ambiente di sviluppo Android

L’ Android SDK (software Development Kit) è l’insieme degli strumenti software necessari per poter sviluppare codice per Android. Ne esistono diverse versioni per i maggiori sistemi operativi (Windows, Linux, e Max). Le applicazioni create con l’SDK, ovviamente gireranno su tutti I dispositivi android indipendentemente dal sistema operativo dal quale sono state create.

Procediamo ora con una veloce panoramica su come installare tutto l’ambiente.

I prerequisiti sono:

  • Java
  • Eclipse
  • Eclipse Plug-in
  • Android SDK

Java

Prima di tutto è necessario scaricare una versione di java. Tutti gli ambienti di sviluppo Android richiedo l’installazione del JDK java 5 o 6.
Le versioni di java scaricabili possono essere due: (JRE o SDK). La prima è solo il run-time, mentre la seconda contiene anche gli strumenti di sviluppo (compilatori). Chiaramente, ad oggi, la versione raccomandata di Java è la 6.

La versione di Java è scaricabile direttamente dal sito della SUN (ora Oracle) mentre gli utenti Mac OS X lo possono scaricare dal sito della Apple. Il link per scaricare la versione di Java compatibile con il vostro sistema operativo è

http://java.sun.com/javase/downloads/index.jsp

Per verificare la versione correntemente installata di Java, aprire un prompt di comandi (DOS o Linux) e digitare

[code]

java -version

[/code]

dovrebbe apparire una cosa simile a questa

[code]

$ java -version
java version "1.6.0_18"
OpenJDK Runtime Environment (IcedTea6 1.8) (6b18-1.8-0ubuntu1)
OpenJDK 64-Bit Server VM (build 14.0-b16, mixed mode)
$

[/code]

che sta ad indicare che laversione correntemente installata è la 1.6.0_18.

Eclipse

Il passo successivo è quello di installare un ambiente di sviluppo Java. Quello raccomandato è eclipse sia perchè è free sia perchè è quello sul quale Google ha sviluppato una serie di plugin per lo sviluppo di codice android. Eclipse è scaricabile dal sito http://www.eclipse.org/downloads/ dove vi consiglio di scaricare la versione JEE compatibile con il vostro sistema operativo.

Il motivo per prefrire la versione JEE a quella base Java è che nella versione JEE si trovano già installati tutta una serie di plugin avanzati che vi potrebbero servire in futuro (dipende dall’uso che fate del plugin di google).

Se, per qualche motivo, non si preferisce installare eclipse, so che esiste la possibilità di utilizzare anche altri IDE quali NetBeans e IDEA, ma per maggiori informazioni in merito bisogna andare sui rispettivi siti.

L’installazione di eclipse, una volta scaricato è molto semplice. Basta un-zippare il file in una cartella (ed avere il JDK installato – vedi passo precedente) ed il gioco è fatto.

Android

Il passo successivo è il download e l’installazione dell’ SDK di Android. Il download dell’ SDK può essere fatto da questo link: http://d.android.com/sdk/index.html

mentre l’installazione è fatta in due passaggi:

– Il primo consiste nel semplice unzip del pacchetto in una cartella a piacere (segnatela perchè dopo dovremo configurare il plug-in di eclipse con questo path)

– Il secondo consiste nel lanciare dalla cartella tools il comando ‘android’ che farà partire l’ AVD manager (AVD = Android Virtual Device).

Questo consentirà di scaricare le versioni dell’ SDK desiderate (non è detto che vogliate sviluppare solo per android 2.2 ma anche per android 2.1 o 1.6 – e di conseguenza avete bisogno dei relativi SDK). Inoltre sarà possiible anche configurare degli emulatori data una versione di SDK.

Per procedere con l’installazione, dall’ AVD Manager, selezionare la voce “Available Packages” e selezionare gli SDK che si desidera scaricare

Procedere con “Install Selected” ed accettare il contratto di licenza d’uso.

Nota: Questa è un’operazione mediamente lunga, ma dipende ovviamente dal numero di SDK che scaricherete.

Al termine, se lo si desidera, sarà possibile, tornando nella voce “Virtual Devices” definire degli emulatori per gli SDK scaricati.

Eclipse plug-in

Per rendere più facile lo sviluppo di applicazioni Android, Google ha creato un plug-in da aggiungere eclipse che fornisce wizard ed editor specifici.

Per installare il plug-in, lanciare eclipse e accedere alla voce di menu Help → Install New Software

Nella finestra di dialogo di install, indicare il path del plug-in come

http://dl-ssl.google.com/android/eclipse/

e spuntare la casella “Developer Tools” e i suoi figli. Procedere con le impostazioni di default fino alla fine dell’installazione (next → Next → Finish).

Al terminare è consigliabile il riavvio di eclipse.

AL riavvio è necessario configurare il plug-in andando nel menù Windows → Preferences

e selezionare la voce “Android” in modo da impostare il path dove avete scaricato l’SDK al punto 2 (ecco ad esempio la mia configurazione dove ho anche configurato diversi emulatori)

A questo punto l’ambiente è pronto per i primi esperimenti.

Cliccate su File → New → Android Project …. e buon divertimento.

Comments
To Top