Senza categoria

Martin Cooper, inventore del telefono cellulare, sceglie Android

Martin Cooper è l’uomo che ha firmato e depositato il primo brevetto relativo ad un telefono cellulare, questo fa di lui il padre della telefonia mobile , fenomeno che negli anni successivi si è sviluppato in maniera dilagante ed ha trasformato letteralemente la nostra società rivoluzionando  il mondo della comunicazione.

Durante una recente intervista ha discusso del presente e del futuro della telefonia mobile, commentando con la sua indiscutibile ed autorevole esperienza  gli aspetti più rilevanti nelle prospettive di questo mondo in continua evoluzione.

Durante lo scambio con i giornalisti Cooper ha parlato anche del suo rapporto personale con il cellulare ed ha spiegato che ne cambia spesso modello e tipologia, con particolare attenzione alle ultime novità, proprio per poter rispondere alle continue domande che gli vengono poste sull’argomento.

L’inventore del cellulare spiega inoltre che ha posseduto un iPhone per un certo periodo di tempo ma che alla fine lo ha regalato al nipote per passare ad un modello basato su piattaforma Android, il Droid per la precisione, con cui attualmente trova più feeling  e svolge ogni tipo di attività, comprese quelle di social networking, mentre per quanto riguarda solo ed esclusivamente le chiamate quotidiane utilizza un cellulare Jitterbug.

Jitterbug è un’azienda, fondata nel 2006 dallo stesso Cooper in società con la moglie. La società fornisce servizi telefonici e distribuisce una linea di telefoni minimalisti e di facile utilizzo, pensati per tutti coloro che non hanno familiarità con questo tipo di tecnologia, come ad esempio le persone anziane, e che vogliono utilizzare il cellulare per lunico scopo per cui era nato, ovvero effettuare e ricevere chiamate vocali.

[Via]

Comments
To Top