Applicazioni Google Play

Una petizione per migliorare l’Android Market

Un’interessante iniziativa è stata lanciata da alcuni sviluppatori Android che hanno pensato di utilizzare lo strumento della petizione online per dare una scrollatina a Google, con la speranza che quest’ultima si decida dopo vari anni a dare quella spinta evolutiva che sembra proprio mancare all’ Android Market.

I responsabili della petizione infatti ricordano che la prima uscita ufficiale della piattaforma Android avvenne nel 2008, da quel giorno gli sviluppi software sono stati molti e davvero significanti, mentre il Market è rimasto pressochè immutato.

Vista da questo punto di vista  come dargli torto, per stare al passo con lo sviluppo e confrontarsi degnamente con la concorrenza è necessario far crescere lo store non solo in termini di quantità di applicazioni disponibili, ma anche di strumenti messi a disposizione di sviluppatori ed utenti.

Qui di seguito sintetizziamo le proposte di miglioramento oggetto della petizione:

1. Realizzare un vero e proprio sito web

2. Creare un modo che permetta agli sviluppatori di rispondere ai commenti

3. Permettere agli sviluppatori di poter leggere i commenti e i voti delle loro applicazioni anche via web

4. Miglioramento delle descrizioni delle applicazioni (attualmente esistono limiti di 325 caratteri + 2 screenshot)

5. Migliorare la consolle a disposizione dello sviluppatore ed aumentare i dati statistici a disposizione

6. Permettere la pubblicazione di varie versioni di un’applicazione (per motivi di incompatibilità tra diverse versioni di Android)

7. Altri suggerimenti come il miglioramento della ricerca nel Market (paradossale doverlo dire proprio a Google. ndr), inserire altri metodi di pagamento, possibilità di vendere estensioni delle applicazioni etc.

Per ragioni di spazio abbiamo riportato semplicemente i punti salienti della petizione, vi consigliamo di andare quanto meno a leggerla per intero qui http://www.petitiononline.com/androidm/ perchè certi punti, che possono sembrarvi banali, nel testo originale sono spiegati ed argomentati in modo veramente preciso e chiaro, anche per chi non mastica benissimo l’inglese. Alla fine poi, se vi troverete d’accordo, magari potrete anche firmare.

Indipendentemente dall’ essere uno sviluppatore oppure un semplice user che scarica applicazioni, penso che chiunque apprezzi Android possa concordare con il fatto che un miglioramento del Market gioverebbe non poco allo sviluppo e alla diffusione di questo grande sistema open source che sta crescendo sempre più, mese dopo mese, e ci regala continuamente grandi soddisfazioni.

[Via]

Comments
To Top