Senza categoria

Guida: Permessi di root su Nexus One aggiornato

UPDATE: PERMESSI DI ROOT AGGIORNATI

La seguente guida, contiene il procedimento che consente di abilitare i permessi di root sul Nexus One aggiornato.

Con i privilegi di root è possibile installare applicazioni che richiedono il root, poichè per il loro funzionamento devono avere l’accesso ai file di sistema.

ATTENZIONE!! QUESTA GUIDA NON FUNZIONA SE AVETE ESEGUITO L’AGGIORNAMENTO UFFICIALE ECLAIR 2.1 UPDATE 1 DEL 2 FEBBRAIO 2010 O ANDROID 2.2 FROYO.

Guida root per Android Eclair 2.1 qui;

Guida root per Android Froyo 2.2 FRF85B (ultima build rilasciata) qui;


Come riportato altre volte, la guida è perfettamente funzionante visto che la redazione non si limita a copiare ed incollare dal web ma ad eseguire il tutto sul dispositivo redazionale.

Requisiti:

  1. unlock bootloader (guida);
  2. aggiornamento Nexus One (guida);

Procedimento:

  1. effettuare il download del superboot aggiornato qui;
  2. copiare il file in android-sdk/tools;
  3. collegare il cavo usb ma, senza montare il dispositivo dall’area di notifica;
  4. andiamo con il Nexus One su impostazioni/applicazioni/sviluppo e abilitiamo Debug USB;
  5. spegnere il dispositivo;
  6. avviare il dispositivo in modalità fastboot (volume giù e tasto accensione);
  7. posizionarsi con il terminale del pc nella cartella android-sdk/tools;
  8. digitate: fastboot flash boot boot.ERE27.superboot.himem.img;
  9. digitate fastboot reboot;

Al riavvio avrete il vostro Nexus One unlocked, aggiornato e con i permessi di root. 😉

Per utilizzare le applicazioni che richiedono i permessi di root, occorre lasciare abilitato il debug usb.

Procedura Mac:

./adb seguito dal comando (devices, reboot, etc);
./fastboot-mac seguito dal comando (devices, reboot, etc);

Procedura Linux:

./adb seguito dal comando (devices, reboot, etc);
./fastboot-linux seguito dal comando (devices, reboot, etc);

Lo staff di NexusOneItalia.it declina ogni responsabilità da eventuali danni subiti nel seguire la seguente guida.

Comments
To Top