Applicazioni Google Play

Navit sarà il sostituto di NAV4ALL?

Dopo meno di una settimana dall’annuncio pubblicato sul sito dell’azienda, della realizzazione del miglior sistema di navigazione per smartphone mobile phone, NAV4ALL: “It is with the deepest regret that we hereby notify you that the global navigation of Nav4All and the Tracking & Tracing will go offline in 3 days”, il mondo degli sviluppatori si è subito messo in moto ed è stata annunciata l’uscita della versione di Navit per mobile phone e smartphone.

Navit è un’applicazione di ottima qualità, che però è stata sviluppata ed aggiornata in maniera costante per Linux. Gli sviluppatori stanno lavorando alla configurazione dell’applicativo, sia per la produzione di un sempre maggior numero di smartphone e mobile phone, aventi differente sistemi operativi come Android, Maemo e Windows Mobile, sia per l’annuncio sopra citato,.

Gli scopi principali sono molteplici. I più importanti sono due:

1)      garantire la massima portabilità su tutti gli apparecchi mobili

2)      mantenere l’applicazione sempre open source

La caratteristica principale di Navit, che è quella che effettivamente lo differenzia degli altri sistemi di navigazione, è quella di poter sfruttare vari dati cartografici, come, ad esempio, OpenStreetMaps, che offre un buon grado di dettaglio sul territorio nazionale, o Garmin maps.

Altre caratteristiche sono la possibilità di raggiungere eventuali punti di interesse, ROI, prescelti dall’utente, e quella di memorizzare in tempo reale, sottoforma di dato vettoriale, il percorso effettuato generando delle rotte stradali.

Quest’ultima funzione permetterà, quindi, di realizzare, in maniera dinamica, nuovi percorsi che potranno essere messi a disposizione degli utenti in modo tale da poter aggiornare vecchi percorsi o crearne di nuovi, in maniera tale da mantenere sempre aggiornate le carte stradali presenti.

QR-CODE

[Fonte]

Comments
To Top